Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 10:00 a 13:00

Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale: a che punto siamo? Cosa è cambiato? [ C.18 ]

Un'analisi dei provvedimenti degli ultimi 12 mesi, delle regole tecniche, degli ostacoli e delle opportunità nell'attuazione

Il CAD ha rappresentato a suo tempo il tentativo di dotare l'Italia di strumenti giuridici all'avanguardia, rendendo obbligatorio l'uso delle nuove tecnologie negli Uffici Pubblici, riconoscendo a cittadini e imprese alcuni importantissimi diritti (l’uso della posta elettronica nelle comunicazioni con la PA) e introducendo alcuni principi assai innovativi (disponibiltài di tutti i dati pubblici in modalità digitale). Tuttavia, Amministrazioni (soprattutto locali)  e cittadini (probabilmente perché inconsapevoli) non hanno saputo cogliere le incredibili opportunità in termini di aumento di efficienza e migliore allocazione delle risorse.

La riforma del CAD di circa un anno fa aveva l'obiettivo di assicurare che, questa volta, le disposizioni in materia di PA digitale fossero effettive e che venissero assicurati i vantaggi alle Amministrazioni, ai cittadini, alle imprese: in termini di efficacia dell'azione amministrativa; di riduzione dei costi determinata dall'uso delle tecnologie;di semplificazione delle relazioni con gli Uffici; di riduzione dei tempi dei procedimenti;

L’appuntamento, promosso dal DDI della Presidenza del Consiglio e realizzato in collaborazione con FORMEZ PA, mira, attraverso testimonianze di Amministrazioni centrali e locali, contributi di espert e la voce delle Impresei, a un'analisi dei provvedimenti degli ultimi 12 mesi (regole tecniche) e degli ostacoli e delle opportunità incontrate nell'attuazione della riforma.

Programma dei lavori

Chairperson

Beltrame
Intervento di apertura
Francesco Beltrame Presidente - DigitPA Biografia Vedi atti

Francesco Beltrame è nato a Genova l’11 Settembre 1953. Maturità Classica presso il Liceo D’Oria di Genova nel 1971 (60/60). Laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Genova nel 1977 (110/110 e lode) e abiltazione all’esercizio della professione di Ingegnere.
Membro di IEEE e AEI dal 1975. Dal 1977 al 1979 Visiting Scientist (Faculty status) presso la Temple University, Philadelphia, USA.
Dal 2000 è Professore Ordinario di Bioingegneria presso la Facolta' di Ingegneria dell'Universita' degli Studi di Genova, e responsabile del laboratorio di ricerca del Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica “BIOLAB” (Bioingegneria e Bioimmagini: http://www.bio.dist.unige.it).
Delegato italiano del MIUR nel III, IV e VI Programma Quadro della UE nel settore ICT. Dal 1996 valutatore di progetti di ricerca industriale per il MIUR (FAR) e per il MAP/MISE (FIT e PIA). Dal 1996 al 2002 delegato del MIUR per l'OCSE. Dal 2004 al 2006 membro della Commissione FIRB del MIUR.
Dal 2005 Presidente del CTS del MIUR per la Ricerca Industriale (legge 297/99). Dal 2006 Direttore del Dipartimento ICT del CNR (http://www.ict.cnr.it). Dal 2007 membro del Comitato CT/46 del MISE e membro del Consiglio Superiore delle Comunicazioni.
Dal 2003 è coordinatore e promotore per il MIUR delle Piattaforme Tecnologiche Europee e Nazionali e dei loro rapporti con le Infrastrutture di Ricerca (ESFRI) e i bacini di utenza.
Autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche su riviste, libri e atti di convegni, internazionali e nazionali, e titolare di un brevetto per invenzione industriale.

Chiudi

Atti di questo intervento

01_c18_beltrame_francesco.mp3

Chiudi

Lo scenario

Lisi
Uno sguardo critico al Codice dell’amministrazione digitale: opportunità e criticità sotto la lente del giurista
Andrea Lisi Presidente - Anorc - Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale Biografia Vedi atti

L’avv. Andrea Lisi si occupa di diritto dell’informatica da oltre 15 anni. È coordinatore del Digital&Law Department dello Studio Legale Lisi, Coordinatore del D&L NET, Presidente di ANORC Professioni, Segretario generale di ANORC (Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale dei documenti), Segretario Generale di AIFAG - Associazione Italiana Firma elettronica Avanzata e Grafometrica, Fondatore e Coordinatore degli Stati Generali della Memoria Digitale.

Direttore scientifico del Master di I livello Unitelma Sapienza: I professionisti della digitalizzazione e della privacy, già Docente di Informatica Giuridica nella Scuola di Professioni Legali (Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento), oggi è Componente del Comitato Scientifico del Laboratorio di Studi e Ricerche sull’E-government – diritto, politica e tecnologie per il governo delle organizzazioni complesse e referente del gruppo di lavoro in Digital Preservation (Unisalento), è docente della Document Management Academy (SDA Bocconi, Milano), della MIS Academy - Management Information System (SDA Bocconi – IBM), dell'IS Legal (SDA Bocconi), del "Master in Management della cultura digitale, editoria, archivi e biblioteche nell'era del 2.0" dell'Università di Verona, del Master "Esperto giuridico per l'Azienda Sanitaria" - promosso, per iniziativa di ALTEMS (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari), dalla Facoltà di Economia e dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con il Policlinico Universitario "A. Gemelli"- , in varie iniziative accademiche di Unitelma – La Sapienza ed è inoltre Componente del Comitato Scientifico e Docente di Procedamus – Progetto di formazione-intervento per Università ed Enti di Ricerca. Ha fondato nel 1999 il Centro Studi&Ricerche Scint e la prima banca dati sul diritto dell’informatica Scintlex (progetti ormai terminati).

È stato Direttore della “Rivista di diritto, economia e gestione delle nuove tecnologie" (Nyberg Editore, Milano), ha diretto la Collana “Diritto, economia e società dell'informazione" (Cierre Edizioni, Roma). È stato co-fondatore e direttore scientifico della rivista "Il Documento Digitale" (Lex et Ars) e oggi coordina scientificamente la piattaforma KnowIT (piattaforma per i professionisti della digitalizzazione e della privacy). Già componente del Comitato Scientifico nel "Master in Diritto dell'informazione e dell'informatica" presso l’Università di Messina (Direttore Prof. Trimarchi), oggi è nel Comitato Scientifico dell’Istituto Italiano per la Privacy (IIP), della Document Management Academy della SDA Bocconi, del Centro Studi Themis Crime e di varie riviste giuridiche cartacee e telematiche ed è autore di diversi volumi e numerose pubblicazioni in materia di diritto delle nuove tecnologie.

È stato, infine, docente in master dedicati al diritto dell’informatica presso la Business School del Sole24Ore, le Università di Lecce, Bologna (CIRSFID), Taranto, Trento, Padova e Messina ed è iscritto all'Albo Docenti della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno. Responsabile della conservazione e Privacy Officer del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce è professionista della digitalizzazione ex Legge 4/2013 iscritto negli elenchi tenuti da ANORC Professioni.

Attualmente è inserito nelle Liste di Esperti di numerosi enti di risoluzione stragiudiziale delle dispute relative ai domini Internet ccTLD.it, tra i quali la Camera di Commercio di Milano, è Esperto Valutatore IMQ per il servizio di attestazione Q&S_CS (Qualità e Sicurezza nella Conservazione Sostitutiva) e collabora in tutta Italia con università, enti camerali, centri di ricerca, primarie società fornendo progettazione, formazione, assistenza e consulenza legale nell’e-business internazionale, nella privacy, nei servizi di conservazione digitale/fatturazione elettronica, nella realizzazione dei modelli organizzativi D. Lgs. 231/2001 e nel diritto delle nuove tecnologie in generale.

Chiudi

Atti di questo intervento

02_c18_lisi_andrea.mp3

Chiudi

Ostacoli e opportunità nell’attuazione: la voce delle Amministrazioni

Peticone
Intervento
Bruno Peticone Responsabile ICT - Segretariato Generale della Difesa Biografia Vedi atti

Laureato in ingegneria elettronica presso il Politecnico di Torino, ha conseguito la specializzazione in ingegneria nucleare presso l'Università degli Studi di Pisa e ha frequentato il Senior Course del NATO Defense College di Roma.

Ha svolto vari incarichi in Italia e all'estero, partecipando alla progettazione e alla realizzazione di programmi nazionali e multinazionali nel settore dell'informatica della Difesa.

Dal  2004,  quale Capo Ufficio Informatica del Segretariato Generale della Difesa, sovraintende alla pianificazione, alla realizzazione e alla gestione del progetti informatici dell'area Tecnico Amministrativa del Ministero della Difesa.

Nell'ambito di tale attività ha avviato e guida il team di sviluppo e realizzazione del  progetto del sistema @D[h]OC di protocollo informatico e gestione documentale, per la digitalizzazione dell'azione amministrativa.

Dal luglio 2010, svolge anche il ruolo di Referente Unico per l'Amministrazione Difesa per il protocollo informatico, la posta elettronica certificata e l'Indice delle Pubbliche Amministrazioni.

Chiudi

Atti di questo intervento

03_c18_peticone_bruno.mp3

Chiudi

Mustè
Intervento
Maria Letizia Mustè Direttore - ACI Informatica Vedi atti

Atti di questo intervento

04_c18_must__marialetizia.mp3

Chiudi

Frezza
Impiego dei Servizi previsti dal CAD da parte di Roma Capitale
Emilio Frezza Capo Dipartimento Risorse Tecnologiche, Servizi Delegati, Statistica - Roma Capitale Biografia Vedi atti

Laurea ingegneria elettronica opera nel settore ICT dal 1978, Direttore Dipartimento Risorse Tecnologiche del Comune di Roma, è stato Vice Direttore Generale - TIM e Direttore Area Infrastrutture del Cnipa-Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione

Chiudi

Dario
Intervento
Claudio Dario Direttore Generale - U.L.S.S. 9 Treviso Biografia Vedi atti

Medico con specializzazioni in cardiologia, igiene e medicina preventiva, da gennaio 2013 è Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Padova. In precedenza, dal 2003 al 2013 ha rivestito il ruolo di Direttore Generale dell’Azienda ULSS 9 Treviso e, da maggio a dicembre 2012 dell’Azienda ULSS 7 Pieve di Soligo. Oltre ai vari incarichi ricoperti, è stato direttore sanitario dell’Azienda ULSS 16 Padova. Nell’ambito delle iniziative comunitarie nel campo dell’eHealth è stato project coordinator di importanti progetti di studio e per lo sviluppo di servizi di telemedicina, quali ad esempio HEALTH OPTIMUM e RENEWING HEALTH. Nel 2005 è stato prima tra i fondatori del Consorzio di Telemedicina e poi nel 2009 del Consorzio Arsenàl.IT, che presiede tutt’ora. Già delegato per l’Italia dell’European Space Agency (ESA) Working Group on Telemedicine via Satellite – “Telemed Working Group” per la predisposizione del programma strategico di telemedicina, nel 2011 è stato nominato esperto delegato alla partecipazione alle attività dei Gruppi di Lavoro e Comitati del Consiglio dell’Unione Europea e della Commissione Europea, dalla Commissione Affari Comunitari e Internazionali della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

Chiudi

Atti di questo intervento

06_c18_dario_claudio.mp3

Chiudi

Giovannini
Intervento
Maria Pia Giovannini Responsabile Ufficio Sistemi per l'efficienza della gestione delle risorse umane e finanziarie e dei flussi documentali e servizi on line - DigitPA Biografia Vedi atti

Laureata in matematica con lode a Roma all’ Università “La Sapienza” è Responsabile dell'Area Pubblica Amministrazione di AgID - Agenzia per l’Italia Digitale in cui è confluito il soppresso DigitPA, di cui è dirigente dal giugno 2012. Dal 2010 dirigente DigitPA, responsabile dell’Area “Regole, standard e guide tecniche”. Dal 2004 dirigente CNIPA, responsabile dell’Ufficio “Sistemi per l’Efficienza della Gestione delle Risorse Umane e finanziarie e dei flussi documentali e servizi on line per le PA”. Dal 1999 responsabile dell’Area “cooperazione applicativa” del Centro Tecnico RUPA. Referente nazionale per i progetti in materia di dematerializzazione e gestione flussi documentali, area amministrativa contabile e sistemi di pagamento elettronico e rappresentante nazionale della pubblica amministrazione nell’ambito di comitati della Commissione Europea. 

Chiudi

Atti di questo intervento

07_c18_giovannini_mariapia.mp3

Chiudi

Zaffagnini
Intervento
Pierluigi Zaffagnini Amministratore Delegato - Top Consult Vedi atti

Atti di questo intervento

09_c18_zaffagnini_pierluigi.mp3

Chiudi

Truffi
Intervento
Alberto Maurizio Truffi Area Comunicazione e servizi al cittadino, - Formez PA Biografia Vedi atti

Laureato in Ingegneria Elettronica all'Università La Sapienza di Roma.

Responsabile dei "Servizi al Cittadino" in Formez PA.

Dal 2001 dirigente in Formez, prima come responsabile dei sistemi informativi, sia per la produttività individuale sia per lo sviluppo della infrastruttura gestionale e di rete, poi come responsabile della infrastruttura logistica e quindi dal 2009 come responsabile del contact center Linea Amica e degli altri progetti orientati allo sviluppo di servizi al cittadino. Dal 2004 "Privacy officer" per l'attuazione della normativa sulla privacy nell'Istituto.

In precedenza in Telesoft (Telecom Italia) come capo settore per lo sviluppo di sistemi di fatturazione e gestione dei servizi di rete e prima ancora Business Consultant per una società multi nazionale del settore ICT.

Chiudi

Tortorelli
Intervento
Francesco Tortorelli Dirigente - Ufficio Interoperabilità, cooperazione applicativa e relativi centro servizio - DigitPa Vedi atti

Atti di questo intervento

11_c18_tortorelli_francesco.mp3

Chiudi

Donzelli
Paolo Donzelli Direttore Generale - Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l'innovazione della Presidenza del Consiglio dei ministri. Biografia

Consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri è attualmente Direttore generale dell’Ufficio formazione, ricerca e progettazione internazionale ed europea presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale dell’Ufficio Progetti Strategici per l’Innovazione Digitale del Dipartimento per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, nell’ambito del quale ha promosso e coordinato iniziative progettuali afferenti, tra gli altri, ai settori scuola, università, salute, identità digitale e imprese e di coordinatore operativo del Gruppo di lavoro eGovernment & Open data della cabina di regia per l’Agenda digitale italiana. È stato Senior Research Fellow alla Cranfield University e Senior Research Scientist presso il Dipartimento di Computer Science della University of Maryland, dove ha svolto attività di ricerca e insegnamento. Laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università Federico II di Napoli, ha conseguito un Master in Computer Science presso la Cranfield University, in Gran Bretagna e un Dottorato di ricerca in informatica e ingegneria dell’automazione presso l’Università di Tor Vergata.

È autore di circa 70 pubblicazioni in riviste e conferenze internazionali, in cui ha trattato temi legati all’ingegneria del software, alla reingegnerizzazione di processi, alla ingegneria dei requisiti e alla modellistica della di sistemi complessi.

Chiudi

Ostacoli e opportunità nell’attuazione: il punto di vista delle Imprese

Conclusioni

Torna alla home