Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 10:00 a 13:00

Agenda Digitale italiana - E-government e Open Data [ C.05 ]

Le iniziative legate all'e-government e  agli open data rappresentano una grande opportunità per le amministrazioni centrali e locali per sostenere e valorizzare la domanda di trasparenza, di partecipazione e di collaborazione espresse dai cittadini e dalle imprese.

Il Governo ha previsto uno specifico tavolo di lavoro nell'ambito della Cabina di regia su questi temi con i seguenti obiettivi che il convegno intende approfondire:

Regolazione.  Implementazione del CAD e delle altre norme di e-Gov: Implementazione delle regole tecniche, Diffusione del suo utilizzo attraverso la piena applicazione da parte di tutte le PA centrali e locali (PEC, Open Data, linee guida), Diffusione degli strumenti di e-Gov presso le imprese e i professionisti anche attraverso il consolidamento delle strutture materiali che già si sono affermate nel Paese (medici)

Sistema di infrastrutture. Sistemi di comunicazione, Pagamenti elettronici a favore della PA, Identità online, PEC, Firma digitale, Servizi in mobilità

Reti Paese. Key-project, Sistema formativo (scuola e università), Giustizia, Sanità

Definizione di un piano di comunicazione

Programma dei lavori

Chairperson

Solda Kutzmann
Intervento di apertura
Donatella Solda Kutzmann MIUR Biografia Vedi atti
E' Teaching Associate in EU Law presso la Oxford Brookes University e svolge attività didattica e di ricerca in materia di Diritto delle nuove tecnologie, Diritto comunitario e Media Law: Consulente per DAE Going Local, Tech4i2, Bruxelles; Teaching Associate in Diritti Fondamentali, Lazarski University, Varsavia (PL); Consulente per Centrum Cyfrowe Projekt, Polska, Varsavia (PL); Consulente per lo Studio Legale MPSlaw, Bologna-Milano.
Per l’anno 2012 è stata inoltre nominata Consigliere - in materia di Open Data - del Ministro per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, sotto il Governo Monti. Ha conseguito un Dottorato di ricerca presso l’Università di Bari, con una tesi in inglese sull’accesso e il riuso delle informazioni ambientali in ambito europeo. È stata Visiting Scholar presso la University of Leeds (UK) e ha studiato Media Law presso la Oxford University e l’Institute of Advanced Legal Studies di Londra. Ha inoltre lavorato per il governo polacco per l’adozione di una strategia per l’innovazione (Roadmap for the digital Poland 2030). È, inoltre, autrice di numerosi contributi scientifici, in italiano e inglese, principalmente in materia di diritto dell’informazione e della comunicazione e si occupa degli eventi promossi dalla DAE, la Digital Agenda for Europe. 

Chiudi

Interventi

Donzelli
Agenda digitale italiana Gruppo di lavoro E-GOV /OPEN DATA
Paolo Donzelli Direttore Generale - Dipartimento per la digitalizzazione della PA e l'innovazione della Presidenza del Consiglio dei ministri. Biografia Vedi atti

Consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri è attualmente Direttore generale dell’Ufficio formazione, ricerca e progettazione internazionale ed europea presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale dell’Ufficio Progetti Strategici per l’Innovazione Digitale del Dipartimento per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, nell’ambito del quale ha promosso e coordinato iniziative progettuali afferenti, tra gli altri, ai settori scuola, università, salute, identità digitale e imprese e di coordinatore operativo del Gruppo di lavoro eGovernment & Open data della cabina di regia per l’Agenda digitale italiana. È stato Senior Research Fellow alla Cranfield University e Senior Research Scientist presso il Dipartimento di Computer Science della University of Maryland, dove ha svolto attività di ricerca e insegnamento. Laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università Federico II di Napoli, ha conseguito un Master in Computer Science presso la Cranfield University, in Gran Bretagna e un Dottorato di ricerca in informatica e ingegneria dell’automazione presso l’Università di Tor Vergata.

È autore di circa 70 pubblicazioni in riviste e conferenze internazionali, in cui ha trattato temi legati all’ingegneria del software, alla reingegnerizzazione di processi, alla ingegneria dei requisiti e alla modellistica della di sistemi complessi.

Chiudi

De Rita
Giorgio De Rita Direttore Generale - DigitPA Biografia

Giorgio De Rita, laureato in ingegneria aeronautica a Roma, dove è nato nel 1962. Sposato, ha tre figli. Dal 1988 al 1992 è ricercatore presso NOVA Ricerche e Progetti per l’Innovazione Srl di Roma, Società indipendente di ricerche economiche e sociali.

Dal 1992 al 1998 è ricercatore, come libero professionista, nel campo dell’analisi, dell’interpretazione e della previsione delle direzioni di sviluppo della società italiana; durante questo periodo collabora con le principali Istituzioni pubbliche e private di ricerca economica e con numerose imprese industriali e di servizi.

Dal 1998 al 2000 è Direttore del Servizio Studi della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza per gli Ingegneri e Architetti Liberi Professionisti.

Da gennaio 2001 a settembre 2006 è Direttore delle Relazioni Esterne e dello Sviluppo di Romeo Gestioni S.p.a.
Da ottobre 2006 a settembre 2009 è Amministratore Delegato di Nomisma Società di studi
Economici S.p.a.
Da ottobre 2009 a dicembre 2009 è Direttore Generale del Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione (CNIPA) e dal 29 dicembre 2009 a oggi Direttore Generale di DigitPA, Ente pubblico non economico che del CNIPA raccoglie e rinnova ruolo e funzioni.

Dal 1994 svolge con continuità incarichi di docenza su “Metodi della valutazione e del controllo nella Pubblica Amministrazione”, “Amministrazione digitale e riforma del CAD” e “ICT a supporto dei processi decisionali nell’organizzazione e nella comunicazione” presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (sedi di Roma, Bologna e Caserta).

Dal febbraio 2000 al maggio 2004 Cultore della Materia in Scienza delle Finanze presso
l’Università LUISS (Roma).
Dal 2007 al 2009 membro effettivo del Nucleo di Attuazione e Regolazione dei Servizi di pubblica utilità (NARS), struttura tecnica del Comitato Interministeriale della Programmazione Economica (CIPE) della Presidenza del Consiglio dei Ministri per la valutazione economica e finanziaria delle concessioni di servizi pubblici non ricadenti sotto il controllo di Autorità indipendenti.

Tra gli altri incarichi è stato anche Presidente di Nemetria Immobiliare S.r.l. e Consigliere di
Amministrazione della Associazione Nemetria; Consigliere di Amministrazione di ISCOM S.r.l.; della Fondazione per Economia e la Responsabilità Sociale (FERS); di Irses S.r.l. ; della Associazione Civicom; di NE Nomisma Energia S.r.l.

Da aprile 2012 partecipa ai lavori della Cabina di Regia per l’Agenda Digitale Italiana.

Chiudi

Benussi
Intervento
Lorenzo Benussi membro dell'Ufficio di Gabinetto del Ministro dell'Istruzione, Universita' e Ricerca Biografia Vedi atti

Dopo aver conseguito la laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione e il Dottorato di Ricerca in Economia dell’Innovazione presso l’Università degli Studi di Torino e di Manchester, dal 2007 lavoro presso il Consorzio TOP-IX sviluppando progetti e politiche per l'innovazione e aiutando nascita e sviluppo di startup innovative. 

Sono fellow del Centro NEXA per Internet & Società del Politecnico di Torino con cui ho collaborato alla nascita di Creative Commons Italia e del movimento Open Data europeo.
All'interno della mia esperienza accademica ho svolto attività di ricerca e insegnamento in economia della conoscenza ed economia e management dell’innovazione presso l’Università di Torino, l’Università di Manchester, i politecnici di Torino e di Milano. 
Sono membro del Comitato Strategico per l’Innovazione del Gruppo IREN e del Comitato Tecnico Scientifico di OpenCoesione, progetto del Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica della Presidenza del Consiglio.  
Sono stato consigliere del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Francesco Profumo e ho realizzato progetti di innovazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, sotto il governo Letta, e con il Ministero degli Affari Esteri, sotto il Min. Bonino. 
Sono membro del Tavolo Permanente per l’Innovazione e l’Agenda Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Chiudi

Atti di questo intervento

04_c05_benussi_lorenzo.mp3

Chiudi

Belisario
Intervento
Ernesto Belisario Studio Legale E-Lex Biografia Vedi atti

Avvocato, specializzato in diritto amministrativo ed esperto di diritto delle tecnologie. Ha scritto i libri “La nuova Pubblica Amministrazione Digitale”, “Diritto tra le nuvole: profili giuridici del cloud computing” ed è coautore – tra gli altri – dei testi “I siti web delle Pubbliche amministrazioni” e “Come si fa open data”. È stato Vice Presidente dell’Associazione “Digital Champions” e Segretario Generale dell’Istituto per le Politiche dell’Innovazione.

Chiudi

Atti di questo intervento

05_c05_belisario_ernesto.mp3

Chiudi

Comeau
Intervento
Paul-André Comeau Professeur - ÉNAP (Ecole nationale d'administration publique) Biografia Vedi atti

Monsieur Paul André Comeau. Dal 2000 è docente all'Ecole nationale d'administration publique (ÉNAP) di Québec, in cui ricopre anche il ruolo di direttore del Laboratorio di studi sulle politiche pubbliche e la mondializzazione (LEPPM). Giornalista professionista ed autore di varie pubblicazioni, è stato corrispondente di Radio Canada da Bruxelles e da Londra. Già presidente della Commission d'accès à l'information su designazione dell'Assemblée nationale du Québec, è esperto di open data, in particolare nella prospettiva della conciliazione fra open government e rispetto della privacy.

Chiudi

Atti di questo intervento

06_c05_comeau_paul_andr_.mp3

Chiudi

Bonora
Intervento
Rossella Bonora Dirigente Responsabile Sviluppo Amministrazione Digitale e Sistemi Informativi Geografici - Regione Emilia Romagna Vedi atti

Atti di questo intervento

07_c05_bonora_rossella.mp3

Chiudi

Sovani
Intervento
Oscar Alessandro Sovani Dirigente Struttura Attuazione delle agende regionali di semplificazione e digitalizzazione - Regione Lombardia Biografia Vedi atti

Responsabile della Struttura Semplificazione e Digitalizzazione della Presidenza della Regione Lombardia. Componente della Tavolo nazionale per la semplificazione. Membro della Commissione permanente Sistemi Informativi del CISIS. Rappresentante delle regioni più sviluppate nel Comitato di pilotaggio degli obiettivi tematici 2 e 11 dell’ADP per la programmazione comunitaria 2014-2020; Referente regionale per la Funzione Pubblica in tema di conferenza di servizi; componente della segreteria tecnica della commissione speciale agenda digitale presso la Conferenza dei Presidenti delle Regioni; responsabile del portale regionale sull’open data.

Esperto in analisi, reingegnerizzazione e semplificazione di processi/procedure amministrative, analisi costi/benefici, definizione indicatori di performance e di risultato. Maturate competenze specialistiche in tema di open government, open data e strumenti di social networking.

Chiudi

Menduni
Intervento
Giovanni Menduni Coordinatore Area Programmazione, Sostenibilità e innovazione - Comune di Firenze Biografia Vedi atti

Giovanni Menduni, Docente di “Rischio idrogeologico e protezione civile” e “Hydrology for flood risk evaluation” nel Politecnico di Milano, ha anche una lunga esperienza “sul campo” come Segretario generale di Autorità di bacino, Direttore generale dell’Ufficio rischi naturali del Dipartimento della protezione civile e Commissario delegato per il terremoto. Ha all’attivo la partecipazione in tantissimi progetti di gestione del rischio in Italia e all’estero ma si è occupato a lungo anche di open data, informatica del territorio, e partecipazione pubblica. Ha seguito dall’inizio la redazione delle Linee guida nel suo percorso, partecipando a decine di eventi di presentazione, discussione e confronto in tutta Italia. È esperto della Presidenza del Consiglio dei Ministri per Italiasicura.

Chiudi

Pelaez
Ericsson una realtà globale e locale
Clara Pelaez Direttore Marketing e Strategia, Regione Mediterranea - Ericsson Biografia Vedi atti

Clara Pelaez è Direttore di Strategie e Marketing della Regione Mediterranea in Ericsson dal 2010.

La sua attuale responsabilità comprende la definizione ed esecuzione della Strategia e del piano di Marketing, includendo lo sviluppo e diffusione dell’innovazione così come le relazioni con le Industrie e il Governo.

Dirige l’Advisory Board della Fondazione Lars Magnus Ericsson in Italia che promuove l’innovazione nel settore dell’Information & Communication Technology, con supporto alla creazione di Start-Ups mediante il Programma Ego.

Clara entra in Ericsson nel 1999 come Business Manager, dopo aver lavorato in Pirelli Cables & Systems e nella Ricerca e Sviluppo in Alcatel.

Nata in Colombia, si è laureata in Ingegneria Elettronica, indirizo Telecomunicazioni, Università Federico II di Napoli, nel 1990. Ha conseguito due masters rispettivamente in Business Marketing Strategy, Kellog University, School of Management, Chicago USA nel 2008 e in Finance for Senior Executives, Harvard University, Boston USA nel 2010.

Chiudi

Rebattoni
E-Gov Open Data La prospettiva IBM per una trasformazione “sistemica” della PA
Stefano Rebattoni Direttore Commerciale Government Agencies PS - IBM Italia Spa Vedi atti

Atti di questo intervento

11_c05_rebattoni_stefano.mp3

Chiudi

Masini
Microsoft: Iniziativa “Open Government Data”
Alberto Masini Business Development Manager per il settore pubblico - Microsoft Italia Biografia Vedi atti

Nato a Reggio Emilia nel 1966, nel 1990 inizia a occuparsi professionalmente di informatica, specializzandosi nei sistemi distribuiti e nelle reti di personal computer. Dal 1997, lavora presso Microsoft, dove attualmente ricopre il ruolo di Business Development Manager per il settore pubblico.

Si occupa prevalentemente di progetti strategici che coinvolgono la Microsoft e la pubblica amministrazione, sia a livello locale che a livello centrale, con particolare attenzione ai servizi di pubblica utilità per il cittadino, l'eDemocracy e l'eGovernment in genere. Sta inoltre attivamente partecipando come rappresentante della Microsoft alla segreteria tecnico-scientifica prevista dalla Legge 4/2004 per l'accessibilità ai sistemi informativi da parte di utenti con diverse disabilità. Ha partecipato come relatore a numerosi convegni e seminari sulle IT e processi della pubblica amministrazione

Chiudi

Lisi
E-Gov: la direzione da prendere per bilanciare diritto e pratica
Andrea Lisi Presidente - Anorc - Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale Biografia Vedi atti

L’avv. Andrea Lisi si occupa di diritto dell’informatica da oltre 15 anni. È coordinatore del Digital&Law Department dello Studio Legale Lisi, Coordinatore del D&L NET, Presidente di ANORC Professioni, Segretario generale di ANORC (Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale dei documenti), Segretario Generale di AIFAG - Associazione Italiana Firma elettronica Avanzata e Grafometrica, Fondatore e Coordinatore degli Stati Generali della Memoria Digitale.

Direttore scientifico del Master di I livello Unitelma Sapienza: I professionisti della digitalizzazione e della privacy, già Docente di Informatica Giuridica nella Scuola di Professioni Legali (Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento), oggi è Componente del Comitato Scientifico del Laboratorio di Studi e Ricerche sull’E-government – diritto, politica e tecnologie per il governo delle organizzazioni complesse e referente del gruppo di lavoro in Digital Preservation (Unisalento), è docente della Document Management Academy (SDA Bocconi, Milano), della MIS Academy - Management Information System (SDA Bocconi – IBM), dell'IS Legal (SDA Bocconi), del "Master in Management della cultura digitale, editoria, archivi e biblioteche nell'era del 2.0" dell'Università di Verona, del Master "Esperto giuridico per l'Azienda Sanitaria" - promosso, per iniziativa di ALTEMS (Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari), dalla Facoltà di Economia e dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con il Policlinico Universitario "A. Gemelli"- , in varie iniziative accademiche di Unitelma – La Sapienza ed è inoltre Componente del Comitato Scientifico e Docente di Procedamus – Progetto di formazione-intervento per Università ed Enti di Ricerca. Ha fondato nel 1999 il Centro Studi&Ricerche Scint e la prima banca dati sul diritto dell’informatica Scintlex (progetti ormai terminati).

È stato Direttore della “Rivista di diritto, economia e gestione delle nuove tecnologie" (Nyberg Editore, Milano), ha diretto la Collana “Diritto, economia e società dell'informazione" (Cierre Edizioni, Roma). È stato co-fondatore e direttore scientifico della rivista "Il Documento Digitale" (Lex et Ars) e oggi coordina scientificamente la piattaforma KnowIT (piattaforma per i professionisti della digitalizzazione e della privacy). Già componente del Comitato Scientifico nel "Master in Diritto dell'informazione e dell'informatica" presso l’Università di Messina (Direttore Prof. Trimarchi), oggi è nel Comitato Scientifico dell’Istituto Italiano per la Privacy (IIP), della Document Management Academy della SDA Bocconi, del Centro Studi Themis Crime e di varie riviste giuridiche cartacee e telematiche ed è autore di diversi volumi e numerose pubblicazioni in materia di diritto delle nuove tecnologie.

È stato, infine, docente in master dedicati al diritto dell’informatica presso la Business School del Sole24Ore, le Università di Lecce, Bologna (CIRSFID), Taranto, Trento, Padova e Messina ed è iscritto all'Albo Docenti della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno. Responsabile della conservazione e Privacy Officer del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Lecce è professionista della digitalizzazione ex Legge 4/2013 iscritto negli elenchi tenuti da ANORC Professioni.

Attualmente è inserito nelle Liste di Esperti di numerosi enti di risoluzione stragiudiziale delle dispute relative ai domini Internet ccTLD.it, tra i quali la Camera di Commercio di Milano, è Esperto Valutatore IMQ per il servizio di attestazione Q&S_CS (Qualità e Sicurezza nella Conservazione Sostitutiva) e collabora in tutta Italia con università, enti camerali, centri di ricerca, primarie società fornendo progettazione, formazione, assistenza e consulenza legale nell’e-business internazionale, nella privacy, nei servizi di conservazione digitale/fatturazione elettronica, nella realizzazione dei modelli organizzativi D. Lgs. 231/2001 e nel diritto delle nuove tecnologie in generale.

Chiudi

Atti di questo intervento

13_c05_lisi_andrea.mp3

Chiudi

Armao
Strategie ed iniziative legislative su Open Data in Sicilia
Gaetano Armao Vicepresidente e Assessore per l'Economia - Regione Siciliana Biografia Vedi atti

Gaetano Armao, avvocato cassazionista con studio a Palermo e Roma, insegna diritto regionale e contabilità pubblica nell'Università di Palermo ed é stato sino al luglio 2017 Presidente del Consorzio universitario di Agrigento. Membro della Society of Advanced legal studies-University of London, dell'Associazione italiana di diritto urbanistico e dei Giuristi per le Isole, é stato consulente di Consiglio d'Europa, Commissione bicamerale antimafia, Governi nazionale e regionale siciliano, e della Commissione bicamerale per le questioni regionali, é stato altresì Vice-presidente Fondazione Teatro Massimo-Palermo, Assessore della Regione siciliana, Presidente della Fondazione Unesco-Sicilia, dell'Associazione Amici della Musica di Palermo. Tra i libri più recenti L'attuazione dell'autonomia differenziata della Regione siciliana, Napoli, 2013; Federalismo fiscale e perequazioni, Roma, 2013; Redimibile Sicilia, Rubbettino, 2017.

Chiudi

Busetto
GdL e-Government CABINA DI REGIA
Antonello Busetto Confindustria Digitale Biografia Vedi atti

Direttore di ANITEC-ASSINFORM, l'Associazione italiana delle società di Information and Communication Technology, aderente a Confindustria e a Confindustria Digitale, che costituisce il riferimento per le aziende italiane del settore, di ogni dimensione e specializzazione: dai produttori di software, sistemi e apparecchiature ai fornitori di soluzioni applicative, di reti e della filiera dell’informatica, delle telecomunicazioni e dell’elettronica di consumo, nonché ai fornitori di servizi a valore aggiunto e contenuti connessi all’uso dell’IT. Dal 2011-2017 Direttore Generale di ASSINFORM, l'Associazione italiana delle società di Information Technology, aderente a Confindustria e a Confindustria Digitale. Dal 2001-2011 Direttore dei Rapporti Istituzionali di CONFINDUSTRIA SERVIZI INNOVATIVI E TECNOLOGICI. 

È stato anche Responsabile dell’Ufficio Affari Legislativi e dell’Ufficio di Bruxelles della Federazione. Dal 1996-2001 Componente della Segreteria tecnica del Ministro dell’industria con i Ministri Alberto Clo’, Pierluigi Bersani, Enrico letta, Antonio Marzano (D.M. 26/11/96). Dal 1991-1996 Nominato con decreto del Ministro dell’Industria Esperto, con funzioni dirigenziali di studio e ricerca, presso la Segreteria Tecnica della Direzione Generale delle fonti di energia e delle industrie di base del Ministero dell’industria (prevista dalla Legge n.10/91 ed istituita con DPR n. 241/91).

E' sposato con Maria Teresa, Farmacista con due figli: Gian Maria, Medico Specialista urologo, e Federica, Avvocato. Ha conseguito la Licenza di Liceo Scientifico e la Laurea, con Lode, in Ingegneria meccanica (indirizzo robotico) ed ha ottenuto l’Abilitazione all’esercizio professionale. Ha prestato il Servizio militare come Ufficiale presso la Scuola di Artiglieria semovente di Bracciano, classificandosi al primo posto del 91° corso Allievi Ufficiali. E’ Ufficiale del Corpo Militare di Croce Rossa Italiana.

Chiudi

Torna alla home